Fotografia

Il Kenya è una delle mete migliori per un fotografo: la straordinaria varietà di paesaggi, popoli, fauna e storia offre infatti opportunità di scatto senza paragoni. Per l’appassionato di fotografia, il Kenya è un’occasione irripetibile. Preparati e porta con te tutto il necessario per sfruttare al massimo questo ambiente fotografico perfetto.

Consigli per gli appassionati

Si consiglia di portare con sé una buona fotocamera DSLR con obiettivo intercambiabile. L’obiettivo lungo è ideale per fotografare la fauna, mentre quello da 35-70 mm è, in generale, un buon obiettivo per i paesaggi. Per gli ambienti luminosi può essere utile ricorrere a un filtro UV. Agli amanti di fiori e insetti, si consiglia invece di non dimenticare l’obiettivo macro.

Alcune agenzie di safari mettono a disposizione supporti per tettuccio o bean bag.

Si consiglia di portare con sé una fotocamera e una custodia resistenti, in grado di sopportare il viaggio e gli spostamenti. Sarà inoltre necessario disporre di un panno di pulizia per l’obiettivo e di un pennello a soffietto per la polvere.

Non vanno poi dimenticate le batterie e gli adattatori per i caricatori (la tensione di rete elettrica è 220 Volt 50 Hz con prese da 13 amp e contatti a sezione rettangolare). Nella maggior parte degli hotel sono disponibili postazioni per la ricarica.

È molto importante disporre di un buon binocolo sia per osservare meglio gli animali sia per individuare i possibili soggetti da immortalare. Agli appassionati di birdwatching si consiglia di portare cannocchiale e treppiede.